• image
  • image
Ultime dal blog image
0
12 lug

“Il paesaggio rurale italiano: storie di genti, rotte e castelli. Dai frantoi ipogei a Expo 2015”

Si rinnova l’appuntamento annuale con Fineterra 2013. Si svolgerà quasi interamente al Castello di Acaya, fortezza cinquecentesca che rappresenta l’incontro e lo scontro delle culture nel cuore del Mediterraneo. Sarà il luogo del confronto culturale con il convegno su “ROCA NEL MEDITERRANEO –
L’età delle prime navigazioni commerciali”.
La serata del 14 luglio coinvolgerà in prima persona la nostra Associazione Amici dell’olivo secolare del Salento e sarà dedicata a “Il paesaggio rurale italiano: storie di genti, rotte e castelli. Dai frantoi ipogei a Expo 2015” con la presenza del Ministro per i Beni Culturali Massimo Bray e il commissario unico di Expo Giuseppe Sala.
Sarà l’occasione per raccontare luoghi e storie sconosciute d’Italia a partire dal Salento.
Si rifletterà su Acaya, sull’olio d’oliva: sul paesaggio storico italiano e il suo attualissimo valore per il nostro paese.
Un’esperienza di viaggio unica attraverso alcuni dei luoghi più suggestivi del paesaggio rurale italiano: luoghi in cui il rapporto tra uomo e natura, tra coltivazione e produzione di cibo e di olio extra vergine di oliva, si traduce in un insieme armonico straordinario.
L’associazione rimette al centro del suo percorso il paesaggio rurale storico italiano, in particolare salentino, riconosciuto come elemento di valore dall’Unesco.

“Se un albero scrivesse l’autobiografia, non sarebbe diversa dalla storia di un popolo” (K. Gibran).
E quella storia è tutta da conoscere e da divulgare. E’ quella storia che gli “Amici dell’Olivo Secolare del Salento” vogliono tramandare, per tutelare e diffondere un intero mondo, quello espresso dalle risorse ambientali, paesaggistiche e artistiche del territorio salentino e quello che brilla nei riflessi dorati dell’olio extra vergine d’oliva.
In linea con quanto disposto dalla legislazione regionale sulla Tutela e valorizzazione del paesaggio degli ulivi monumentali della Puglia (sancita dalla Legge n. 14 del 4 giugno 2007), l’Associazione racconta il paesaggio, il nostro, affinchè l’Italia possa trasformarsi in un “esempio virtuoso” del rapporto tra territorio e difesa dell’ambiente per l’intero pianeta.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.